Cioco Azteca

In qualche commento Sandra, lamentandosi della solita, melensa visione dei budini zucchini, ha reclamato a gran voce un post salato. Beh, in realtà non sto cucinando moltissimo in questo periodo: la sera torno a casa sempre più tardi e stanchissima e, a parte qualche gustosa zuppa, mi rifugio in veloci piatti surgelati...niente 4 salti in padella però...lasagne e preparazioni della mamma, quali coccole necessarie per sopravvivere alla malinconia di Roma e della mia famiglia, particolarmente acuta al momento.

Come dicevo nel post precedente, un altro cibo capace di ritemprare lo spirito è il cioccolato: poco importa se in forma solida, liquida o cremosa, ma deve essere di ottima qualità. Prediligo il fondente, generalmente concato e non disdegno quello bianco; da bambina amavo quello al latte, adoravo la Nutella, tuttora impazzisco per praline, Gianduiotti, Baci Perugina, Ferrero Rocher e Pocket Coffee, quindi li compro raramente perché non mi contengo...ne mangio uno dietro l'altro!

La cioccolata è tutta un'altra storia: in queste giornate di pioggia, assai gradite, il caldo ancora non incombe e, la sera, quella fragrante vellutata consola per le fatiche e i malumori del giorno. Ho provato quella di Modica che Stefano di Inari (mille grazie ancora!) mi ha gentilmente spedito qualche tempo fa insieme ad altre cosine sfiziose di cui via via parlerò. Che dire? Che probabilmente è la cioccolata più buona che abbia mai assaggiato! Stefano mi consigliò di usare 250 ml per una busta di cacao. Ho seguito i suoi consigli e inizialmente il latte mi sembrava davvero troppo, ma pian piano, come per magia, si è addensata moltissimo tanto da sembrare, come vedete, quasi un budino. Ovviamente se la consistenza vi pare eccessiva basta aggiungere latte: io, che non lo bevo da tanto, stavolta ho fatto uno strappo alla regola e, siccome quando si fa qualcosa è giusto farla bene, ho scelto il latte intero :-)
Vi ho aggiunto anche mezzo cucchiaino di zenzero, una delle mie spezie preferite, e il risultato è stato sorprendente.

La preparazione inviatami da Stefano è costituita da cacao puro al 100%, zucchero, amido di mais e aromi naturali. È prodotto dalla Antica Dolceria Rizza di Modica e, a tal proposito, vi ricordo anche Ciok si gira, l'Eurochocolate che si terrà nella bella Sicilia dal 17 al 25 marzo...peccato sia così lontano!

Etichette: , ,

10 Commenti:

Anonymous Stefano scrive...

figurati Elisa, é un piacere. tanto piú, vedendo che é stata di tuo gradimento :)

a presto (spero).

Anonymous Stefano scrive...

dimenticavo (shame on me!), visto che é passata la mezzanotte ed oggi é la festa delle donne:

auguri, a te e a tutte le tue lettrici!

Anonymous franci scrive...

Mi ci tufferei in questa cioccolata!!
un abbraccio
franci

Anonymous Francesca scrive...

che consistenza ha assunto questa cioccolata! La volgio anch'io! Stuzzicante l'agginta dello zenzero slurp

Blogger Gaia scrive...

beh la cioccolata di modica è unicamente fantastcia!!! a me piace tantissimo
nn so se sia altrettanyto pregiata ma cmq io ne uso una che trovo in barrette nei negozi del commercio equo ed è aromatizzata alla cannella o vaniglia, ha una consistenza granulosa e si intravedono i cristalli dello zucchero...io la adoro da grattuggiare sopra i biscotti o sopra i muffins prima di metterli in forno!

Blogger Gourmet scrive...

Bimba!!! :)
guarda che mi devi ancora quello salato, neee??? ;-PPPP
Ma quant'è golosa questa cioco azteca???
Fra un mesetto potrò assaggiarne una sul posto!! Si parte.. ;o)
baci

Blogger Elisa scrive...

Stefano, ho gradito moltissimo, sono notoriamente una buona forchetta, preferisco il salato, ma non disdegno i dolci e, in ogni caso, la cioccolata/il cioccolato hanno un posto speciale tra le mie preferenze.
Grazie di cuore per le specialita' e soprattutto per il pensiero e, a nome mio e delle meravigliose donne che transitano di qui, per esserti ricordato di questa data ;)

P.S. ma ora il corso SEO si fa al sud? Fradefra mi ha detto di Lecce, ma per me partire di venerdi' e` impossibile, soprattutto ora :(((

franci e francesca, splendida vero?
Stasera ad Altopalato: dolci!!!!

gaietta, in genere non amo il cioccolato non concato, ma questa era speciale. In quanto al discorso del commercio equo c'e` una politica dietro che non tollero moltissimo di cui avremo modo di parlare, per cui non compro quei prodotti.

sandrina, cerchero` di accontentarti e per Modica ti dico: "che culo!" ;)


Baci cioccolatosi a tutti :*

Anonymous Stefano scrive...

in effetti anche io preferisco il salato, e di gran lunga :)

p.s. Francesco e Mariangela vengono il prossimo weekend per prendere la decisione finale sul posto nel quale tenere il corso, che sará a metá maggio (10 e 11 maggio).

magari riesci a farti una vacanza da queste parti per quella data :)

Anonymous elisa scrive...

Stefano, io non ho moltissime ferie: a meta' gennaio sono partita con un nuovo contratto per cui quelle che sto maturando me le voglio tenere per l'estate.

Mi piacerebbe, mi piacerebbe molto...fra l'altro l'8 (maggio) e` il mio compleanno e tornare al sud proprio per quell'occasione sarebbe un bellissimo regalo, ma ahime'...se vinco al superenalotto dico ciao, ciao ai capi e punto diretta a sud :))

Blogger Lalla scrive...

ciao cara...
sono rimasta affascianta dalla grande fonte di sapere che esce da ogni tuo post...e guardando la foto di questa spettacolare ciotola di cioccolata mi viene da immergerci un ditino hihihihi
poi leggendo ho visto che parlavi di un importante manifestazione tutta sicula.......io sono siciliana e non vedo l' ora che arrivi domenica.. per fare un salto a Modica a mangiare quintali di cioccolato modicano.....che nn tutti conoscono per le sue speccaolari caratteristiche... beee ti penserò passeggiando per il corso allestito con milioni di bancarrelle e degustazioni nelle grandi pasticcerie e cioccolaterie!!!

bacioni lalla
continua sempre cosi!!!!

Posta un commento

 

 

Site meter