Sale rosso delle Hawaii - commenti

Etichette:

20 Commenti:

Anonymous franci scrive...

Caspita, grazie a voi anch'io sto scoprendo un mondo nuovo... molto interessante la storia questo sale e soprattutto molto particolare e accattivante il colore.
Ciao!!
franci

Blogger Lalla scrive...

nn conoscevo tutte queste cose sul saleeeee
bee io in cucina uso solo il sale delle nostre saline siciline....
tutto il resto era un mondo sconosciuto...
complimenti bellissimo post
bacioni lalla

ps: ti ho lasciato un altro messag dove parli della cioccolata azteca!
ciao

Anonymous Francesca scrive...

questi sali così belli, colorati e pieni di proprietà sembrano preziosi come le pietre pregiate, e forse a loro modo lo sono. Questo sale ha un colore splendido. Io a casa, da Natale quando me lo hanno regalato, ho il sare rosa australiano. Devo vincere la pigrizia (e il poco tempo) e farvelo vedere. Bellissimo post, grazie :-)

Blogger Saffron scrive...

cavoli! questo proprio non lo conoscevo! e complimenti per i disegni che hai fatto con i granelli!

Blogger Elisa scrive...

franci, vero quel che dici sul colore, io sono molto attratta dai colori caldi...per il resto credo si impari a vicenda quando c'e` l'umilta' per apprendere ;-)

lalla, grazie mille per i tuoi commenti: io amo molto la Sicilia, la sua gente (ho molti amici siciliani), il mare, il sole, il cibo!! E il sale integrale siciliano e` sulla mia tavola ogni giorno!!! In quanto alla cioccolata aspetto le foto sul tuo blog e le tue impressioni, cosi' sara' un po' come esserci stata.

Francesca, ho anche il sale rosa australiano, di cui ho parlato nei post precedenti!! Ma tu oggi non sei andata alla conferenza di SaltExpo` versione Roma?

Baci a tutte!

Blogger Elisa scrive...

Saffron, grazie anche a te! Abbiamo postato quasi insieme e mi sei sfuggita. Hai visto che bello? Ricorda proprio paesi esotici e voglia di fuggire...forse per quello mi son venuti quei disegni ;)

Blogger Gourmet scrive...

Bella giornata quella di novembre, per la conferenza stampa di saltexpo... :)
bellissimo post elisa... come sempre ricco di notizie e storia!!! ;-)
Preparati.. arrivo anche io con una ricetta moltoooooooooooooo salace.. ;-D

;-***

Blogger Elisa scrive...

Sandrina, bella giornata davvero con quel vino bianco a inebriarci di profumi!
Tornassi indietro eviterei soltanto di invitare miss rubaideealtruienonguardoinfaccianessuno.


P.S. aspetto la tua ricetta, sicuramente interessante come quelle che proponi ;)

Baciotti!

Blogger il maiale ubriaco scrive...

Decisamente: le immagini create sono molto belle ed il resto - il blog - tutto da leggere :-) Ste-

Anonymous Francesca scrive...

Sapevo della conferenza di Saltexpò, ma era di mattina, improponibile per il lavoro :-(
Sto però pensando di andare a Napoli, così da conciliare un giro per una città che ahimè ancora non conosco e per partecipare a questa fiera che mi ipsira proprio tanto.

Blogger Gourmet scrive...

Eh eh eh.. elisa!!! Tienes razon, come direbbero in spagna!

Blogger Elisa scrive...

maialino stefano ;-)
sono diventata rossa come il sale. Che dire? Grazie di cuore, certi apprezzamenti ritemprano lo spirito e danno l'input per andare avanti!

francesca, eh ti capisco...a me fanno sempre storie al lavoro, ma per quel 7 novembre passato avevo detto anticipatamente a Mita che mi sarei ammalata ;)
A Napoli vorrei venire pure io pero' ho pure una cerimonia quel we, quindi non so...immagino pure il casino per dormire, ma magari un giorno con l'AV di Trenitalia si puo' fare, io l'ho utilizzata l'unica volta che ho visitato Napoli.

Sandrina, ole`! ;-)

Blogger Gourmet scrive...

Per me la fiera è off limit in questo periodo di vacas flajas!!! Oggi mi sento muy espanola!!! :)
tradotto,, vacce magre!! Da Torino a Napoli, a mie spese.. mi sembra un pò eccessivo, per ora..poi vedremo!

Blogger Daniele scrive...

bellissimo questo sale.... bella anche la tua decorazione :-)

Blogger Valentina scrive...

Io con voi sto scoprendo cose che mai avrei immaginato....per me il sale era solo o fine o grosso!!!!
...e poi si scopre il sale rosa, il sale nero(l'ho visto su soffi di sale di Kjaretta) e il tuo sale color mattone dal lieve sapor nocciola!!!Che meraviglia.

Blogger Elisa scrive...

daniele, grazie :)
Devo dice che i complimenti mi hanno sempre messo in imbarazzo, ma molti di voi sono cosi' gentili che mi ci sto abituando ;)

valentina, la vita stessa piu' essere bianca o nera: solo se hai la curiosita' di scoprire, un'avida sete di sapere e al tempo stesso l'umilta' di apprendere diventa ricchissima di sfumature. Io devo dire che ho un ardente desiderio di conoscere che non si sazia mai e che mi porta ad esplorare cose inimmaginabili. Per il sale per me era un po' la stessa cosa, conoscevo solo l'integrale dell'Atlantico, quello iodato e quello iposodico :)

Poi improvvisamente un articolo rivelatore e la conferenza di SaltExpo' dove mi hanno regalato questo sale, il rosa australiano, il nero di cipro e il balinese...quindi da dire c'e` altro e altro ancora ;)

Blogger Vaniglia scrive...

Nooo..Elisa così mi sconvolgi!!Sapevo che la mia ignoranza in materia non ha limiti o confini (io sono ancora nella fase sale grosso-o-sale fino, appunto..)..ma se questo dice che ha un lieve sentore di NOCCIOLA impazzisco!Ma dove si trova il vostro "spacciatore" di queste bellissime cosine nel mondo reale..a parte i regali di SaltExpo' che invidio???Interessantissimo!Complimenti Eli!!I disegnini poi..che classe!

Blogger Elisa scrive...

vaniglia, ho letto che abiti tra Mantova e Siena e non so che tipo di negozi ci siano in quelle citta'. A Roma molto fornito e` il mitico Castroni, a Milano Peck, Kathai e vari etnici per robine davvero sfiziose.
Conosco anche la realta' di citta' piu' piccole e, sebbene la qualita' della vita sia decisamente migliore, sono pero' carenti nella scelta e non solo nel settore enogastronomico.

Puoi sicuramente risolvere comprando online, fai una ricerca con google inserendo il nome del sale e troverai vari siti in cui puoi acquistarlo.

P.S. non aspettarti il sapore di nocciola piemontese, eh? :))
E tieni presente che la memoria olfattiva varia da persona a persona ed e` pure influenzabile :)

Grazie per essere passata!

Blogger Lalla scrive...

ciao carissima
grazie per la risposta....
mi spiace deluderti ma alla fine sabato notte dopo un attenta valutazione della situazione ci hanno dato tutti buca.....e arrivare a Modica che da dove sto io dista circa 3h di macchina in tre.... diventava un pò pesantuccio...e quindi aimè con tanta tristezza abbiamo rinunciato!!!!
Ma alla fine un giretto domenicale l abbiamo fatto comunque rimanendo + vicini a casa.... potevamo mica perderci la bella giornata di sole nella bellissima Taormina....(affollata di turisti in tenuta estiva)... e con la libertà che solo una moto può darti!!!!
bacioni lalla

Blogger Elisa scrive...

lalla cara, certo che non si poteva rinunciare ad una gita a Taormina che e` meravigliosa! Che invidia!!

Io sono scesa a Roma a trovare i miei, sabato era giornata da mare anche li', ma ho un nipotino piccolo piccolo, quindi ho preferito godermelo per quel poco che posso, visto che ora abito a Milano :((

Posta un commento

 

 

Site meter