Carpaccio di zucca grigliata

Preparazione

Elimino buccia e semi dalla zucca e taglio la polpa a fette alte 3 mm. Faccio grigliare su una piastra di ghisa badando a non carbonizzarle troppo (quando sono in montagna le cuocio sulla brace).

Taglio lo speck a listarelle e lo rosolo in una padella con il rosmarino.

Trito al coltello i pistacchi.

Dispongo nei piatti da portata la zucca, lo speck e la granella di pistacchi.

Aggiusto di sale, pepe e olio. Profumo con qualche goccia di aceto balsamico tradizionale.

Ingredienti: per 4

  • zucca: 600 g
  • speck: 140 g
  • pistacchi di Bronte: 50 g
  • rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • aceto balsamico tradizionale di Modena
  • sale e pepe

Idee

Piatto veloce, che si può preparare anche un giorno prima, può essere servito come contorno, ma considerato il mix degli ingredienti, è un valido piatto unico se non ci si vuole appesantire troppo o un antipasto, da accompagnare con un Franciacorta.

Etichette: , ,

5 Commenti:

Anonymous Francesca scrive...

questo carpaccio di zucca è molto interessante e saporito, mi piace. Se i pistacchi li sostituissi con le mandorle?

Blogger Elisa scrive...

Cara Francesca, basta provare :-)
Io sono la prima a sconvolgere le ricette! E' l'unico modo per sperimentare nuovi sapori: io in questo carpaccio, al posto della pancetta, come era in origine, ho adottato lo speck per il quale potrei pure fare follie ;-)

Un bacio.

Anonymous LaFrancese, la sua francese scrive...

uhmuhm piace molto anche a me! ho una zucca intera che ho fatto diventare rossa con pazienza sul mio mobile in sala, aspettando che diventasse carrozza, ma il mio principe arriva sempre in treno. magari questo week end prendo il coraggio a due mani e la distruggo per il congelatore!
La Francese

Anonymous LaFrancese scrive...

ciao! l'ho provato sai poi... con qualche pigra variante, che ha creato un forte peggioramento... tipo il micronde che lessa la zucca, che già sa di zucca e che ti costringe ad andar giù di condimento! ...cmq grandi potenzialità!

:-)

Blogger Elisa scrive...

lafrancese, sono aperta a molte innovazioni, giuro, ma il microonde lo odio proprio! Me ne servo solo al lavoro per scaldarmi il pranzo, ma e` un acquisto a cui non ho mai pensato, tanto lo ritengo davvero inutile.

La zucca per giunta e` un ortaggio molto acquoso e per questo piatto invece deve "prosciugarsi" un po'.

Cmq, deduco che proverai di nuovo ;)

Baci!

Posta un commento

 

 

Site meter