I sogni nel cassetto di Arrigo Cipriani

Raffinato scrittore che crea solo di notte. Proprietario del famoso Harry's Bar, azienda di famiglia nata nel 1931 che, per volere del papà Giuseppe, è caratterizzato da un arredamento originale, fatto di tavoli e sedie in miniatura, dato lo spazio ristretto del locale.
Molti i personaggi famosi di passaggio (persino Hemingway!), eppure la qualità è per tutti, così come l'accoglienza, educata e calorosa: per Arrigo "servire è prima di tutto amare".
Re indiscusso fra i ristoratori, sette libri all'attivo, tra cui un ricettario dei piatti serviti nel suo locale, eppure Arrigo Cipriani, nella sua bella ed accogliente casa di Venezia, non cucina mai. Ampia, piastrelle bianche, mobili in muratura, marmo dalle venature grigie, una grande cappa centrale, la cucina è il regno della moglie Tommasina.
Per mangiare si usa quotidianamente la vecchia argenteria di famiglia.
La sua aspirazione nascosta (è sorprendente vedere con quale grande spirito ci si proietti nel futuro a 70 anni!) è quella di possedere un'osteria, infilarsi il grembiule e mescere il suo vino.
Nel suo sito internet, Arrigo Cipriani racconta anche dei suoi ricordi di bambino legati al cibo, offre i suoi consigli e svela le sue preziosissime ricette.
Questo il suo pensiero che, così pieno di passione, trasmette il suo amore per il mangiar bene, in modo equilibrato e sano, senza rinunciare al gusto:

Gli uomini da sempre sono onnivori.
I bambini, dopo lo svezzamento, pure.
Importante è pensare a un equilibrio alimentare che tenga conto dei cibi che hanno una origine animale e di quelli che invece provengono dalla terra.
I pasti dovrebbero essere una intelligente bilancia tra i due.

I grassi di qualsiasi natura dovrebbero solo servire al condimento e al miglioramento dei sapori, nulla di più.
Le ricette sono tutte leggere e variate, però tengono anche conto del gusto.
Questo inappagabile dono della natura che accomuna tutti gli uomini e che è bene curare e affinare fin dall'infanzia perché fa parte del nostro bagaglio di civiltà.

0 Commenti:

Posta un commento

 

 

Site meter